“Gli anni spezzati, storia di un sopravvissuto”

"Gli anni spezzati, storia di un sopravvissuto"
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Civitella Roveto, giovedì 10 marzo 2016. Sarà Pietro Tarracina, l’ultimo degli italiani sopravvissuti nel campo di sterminio di Auschwitz, l’ospite dell’associazione culturale Il Liri. L’iniziativa è stato organizzata per permettere agli studenti ed ai cittadini della Valle Roveto di incontrare la memoria storica di una delle pagine più tristi del 900′. 

Posted by admin 03 09, 16 Commenti disabilitati
Continua a leggere

La rete di percorsi “Valle Roveto Slow”

La rete di percorsi “Valle Roveto Slow”
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

VALLE ROVETO SLOW: una serie di guide “consigli di viaggio” assolutamente da scaricare! Sovrastata da un lato dalle alture dei Monti Simbruini e confinante con il patrimonio naturalistico del Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise, la Valle Roveto offre una varietà e una ricchezza di beni artistici, naturalistici, architettonici e archeologici che la rendono un territorio prezioso ed unico. La rete di percorsi “Valle Roveto Slow” collega alcune delle zone più caratteristiche, naturalisticamente suggestive, o con una particolare connotazione storica o di valore culturale e folkloristico, della Valle Roveto presenti nei comuni di Capistrello, Balsorano, Civita D’Antino, San Vincenzo Valle Roveto, Civitella Roveto, Morino e Canistro attraverso strade e carrarecce, spesso poco frequentate nella vita quotidiana.

Posted by admin 12 10, 15 Commenti disabilitati
Continua a leggere

Mostra d’arte “Il Viaggio Dipinto – La Marsica dei Pittori Scandinavi”

Mostra d'arte "Il Viaggio Dipinto - La Marsica dei Pittori Scandinavi"
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La Fondazione Carispaq e l’Associazione culturale Culture Tracks di Pescara, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici, organizzano dal 12 dicembre 2015 al 13 gennaio 2016, presso il Castello Piccolomini, Museo della Marsica di Celano, una mostra d’arte dal titolo: “IL VIAGGIO DIPINTO – LA MARSICA DEI PITTORI SCANDINAVI”.

Posted by admin 12 09, 15 Commenti disabilitati
Continua a leggere

La Monicella, oliva autoctona della Valle Roveto (Presidio Slow Food Abruzzo)

La Monicella, oliva autoctona della Valle Roveto (Presidio Slow Food Abruzzo)
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La Monicella è la varietà d’olivo tipica ed esclusiva della Valle Roveto, in Abruzzo. Passeggiando lungo la Valle, tra gli ulivi, è possibile osservare come questa varietà caratterizzi il territorio essendo presente sia come pianta secolare di grossa mole, che in forma giovanile nei nuovi impianti. Tale varietà rappresenta una tipicità da tutelare e valorizzare per l’intero settore olivicolo della Valle Roveto.  

Posted by admin 10 13, 15 Commenti disabilitati
Continua a leggere

Un fiore per Anders Trulson

Un fiore per Anders Trulson
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

di Antonio Bini - ANDERS TRULSON, A CIVITA D’ANTINO LA VISITA DI UN GRUPPO DI SVEDESI DISCENDENTI DEL PITTORE. Weekend abruzzese per un gruppo di svedesi convenuti nel paesino della Valle Roveto oltre che dalla Svezia, anche da Germania e Stati Uniti per visitare Civita d’Antino, dove nell’estate di oltre un secolo fa visse la sua ultima stagione il loro avo, il pittore Anders Trulson, scomparso il 24 agosto 1911, rimanendo lì sepolto. 

Posted by admin 10 05, 15 Commenti disabilitati
Continua a leggere

I paesaggi della Valle Roveto nella descrizione di un anonimo viaggiatore inglese di quasi due secoli fa

I paesaggi della Valle Roveto nella descrizione di un anonimo viaggiatore inglese di quasi due secoli fa
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Per gentile concessione di Antonio Bini, pubblichiamo alcuni stralci di un racconto di un anonimo viaggiatore inglese in Abruzzo, pubblicato nell’anno 1835 sulla rivista Blackwood’s Edimburgh Magazine. Il testo, per la prima volta edito in lingua italiana, è tratto dal libro “Li chiamavano pifferari: zampognari mito dell’Abruzzo pastorale” – ed. Menabò, 2014. Nella foto, il paesaggio di Pescocanale di Capistrello tratto dalla copertina del mensile tedesco DURCH ALLE WELT (Attraverso tutto il mondo) del maggio 1938 (Archivio Antonio Bini) 

Posted by admin 01 14, 14 Commenti disabilitati
Continua a leggere